Bio

HABEMUS BACO 2005 - 2015 (300 EP White Printed Vinyl 2015)

1) Habemus baco
2) Tutta la vita
3) Amiamo la guerra

SPOTIFY / iTUNES / BANDCAMP

EP edizione limitata 300 copie vinile 12” bianco 180gr. Wallace Rec. / Tannen Rec. / Audioglobe 05/05/2015 

“Festeggiamo il nostro decennale e la festa è aperta a tutti. Ricapitoliamo in trenta secondi la nostra evoluzione e facciamo il punto della situazione ad oggi. Così nasce HABEMUS BACO: ammissione definitiva di lucida follia. Il microscopico ordigno interno, sicuramente guasto, che ci ha spinti avanti per dieci lunghi anni, mutazione dopo mutazione; e ne vuole ancora. A questo ci condanna l’istinto che ci salva. Il punto è presto fatto e il programma pure: siamo vermi spacca pietra TUTTA LA VITA. Rock’n’roll”.

HABEMUS BACO, BAROLO 2005

“HABEMUS BACO è anche un vino, così come “Tarlo Terzo” fu una Barbera d’Asti 2009.
 Per questa occasione abbiamo dieci bottiglie di Barolo 2005 - annata del nostro primo album Tornare Nella Terra - che metteremo all’asta. Dieci bottiglie per dieci anni: cento anni, simbolicamente. I migliori auguri che si fanno alle feste di compleanno”.

AMIAMO LA GUERRA

“Cento anni sono gli stessi che separano il nostro presente da quello di un tale Giovanni Papini, che nel 1914 scalpitava per avere la guerra. Molta bravagente occidentale oggi la pensa uguale. Quel tale fu esaudito. Però a Papini la guerra vista di persona non piacque: era meglio su Facebook. Ne vide una seconda e non gli piacque manco quella e buon per lui scampò ad entrambe. Se questa è una festa, ecco il nostro allegro tanti auguri al momento della torta: AMIAMO LA GUERRA. Un inno Black Metal”.

FESTIVALBUG (300 EP 2013, Printed Vinyl Corpoc)

1. TITO BALESTRA
2. MADALENA
3. BARATTO RESOCONTO ESATTO

Bug sta per insetto, baco o errore. Compare ovunque per gentile concessione del caos. 
​Giovanni Succi e Bruno Dorella sono Bachi Da Pietra.
Musica e parole di Giovanni Succi. 

Tutti i brani sono stati mixati e masterizzati al Fiscerprais Studio da Riccardo Gamondi. TITO BALESTRA e MADALENA registrati da Giulio Ragno Favero. BARATTO RESOCONTO ESATTO registrato da Mattia Coletti. Tito Balestra: elettronica e arrangiamenti di Riccardo Gamondi e Giulio Ragno Favero, basso di Giulio Ragno Favero, piano di Bruno Dorella. Voci di Giovanni Succi registrate al Fiscerprais Studio da Riccardo Gamondi. Prodotto e serigrafato da CORPOC. Illustrazione di copertina: Stefano Pietramala. Foto di copertina: Christian Cantori.

Hanno sfondato al Festivalbug: Riccardo Gamondi, Giulio Ragno Favero, Mattia Coletti, Andrea Baldelli, Francesco Portesi, Andrea Cajelli, Christian Cantori, Stefano Pietramala, Tito Balestra, Cesare Pavese, Renato Rancan, Edoardo Sambin, Murigno, Ronaldo, Paolo Mauri, Viviana, Antonio Bastanza, Guido Nardone, Alberto Petrucciani, Marco Bussi, Andrea Scifo, R. Amal Serena, Luca Zironi, Mauro Talamonti, Mauro Borsi, Capra, Antonio Del Basso, Giovanni Cima, Francesco Colomes, Sim Bat, Mia Preti, Ciro Trezzi, Nicola Fucili, Babbo Natale.

QUINTALE (CD, LP 2013, La Tempesta / Woodworm)

1.    HAITI
2.    BRUTTI VERSI
3.    COLEOTTERI
4.    ENIGMA 
5.    FESSURA
6.    MARI LONTANI
7.    IO LO VUOLE
8.   PENSIERI PAROLE OPERE
9.   PAOLO IL TARLO
10. SANGUE
11. DIO DEL SUOLO
12. MA ANCHE NO
13. BARATTO@BACHIDAPIETRA.COM (bonus track on digitals)

Bruno Dorella: pietra.
Giovanni Succi: pietra.

Parole e musica: Giovanni Succi.

Registrato su nastro per essere inciso su vinile, senza passaggi digitali.

Registrati e mixati da Giulio Ragno Favero. Arrington De Dionyso: sax in (4), (9), (12). Giulio Ragno Favero: chitarra solista in (5) e cori. Registrato, mixato e tagliato in analogico da Giulio Ragno Favero a La Sauna Recording Studio di Varano Borghi (Varese). Aprile 2012.  La versione digitalizzata è stata masterizzata da Giovanni Versari. Foto: Gabriele Spadini. Quintale è una produzione Bachi Da Pietra, WoodWorm, La Tempesta Dischi.

MASSIMO VOLUME / BACHI DA PIETRA (Split EP, 2011)

Lato MASSIMO VOLUME

1) Morse
2) Un Altro Domani

Lato BACHI DA PIETRA

1) Litio
2) Stige 11

Produzione: La Tempesta / Wallace Rec. / Bronson Prod. / Estragon Lab, / Circolo Degli Artisti.

Registrato da Marco Caldera al Duna Studio di Russi (RA).
Mixato da Marco Caldera al Kitchen Studio di Missaglia (LC).
Disegni originali di Francesco Scrimaglio.

"Un Altro Domani" e "Litio" scritte da Emidio Clementi, Egle Sommacal, Vittoria Burattini e Stefano Pilia.
​"Morse" e "Stige" scritte da Giovanni Succi.

 

QUARZO (cd 2010, Wallace Rec. / Santeria)

01 Pietra della gogna 4:52
02 Bignami 3:34
03 Dragamine 3:56
04 Niente come la pelle 7:36
05 Zuppa di pietre (BDP Feat. Ivan Rossi) 2:30
06 Muta 4:30
07 Morse 4:52
08 Notte Delle Blatte 3:53
09 Pietra per pane 3:03
10 Non è vero quel che dicono 6:09
11 Orologeria 5:25
12 Fine pena 5:56

Un’altra preziosa ora rubata dai BACHI DA PIETRA.
 

Tutto da imputare a: 
Dorella: colpi 
Succi: trame 

Suono: Ivan Rossi.
Quando e dove: dal 5 all’11 novembre 2009 al S.a.m. Studio presso la rocca di Lari (Pisa) Mix: Ivan Rossi presso Apricot Studio, Milano. Produzione: Santeria / Wallace (www.wallacerecords.com). Distribuzione: Audioglobe (www.audioglobe.it).

Fiancheggiatori e conniventi: Emanule ‘Cris’ Angiolini, Luigi Conte & Rizoma Film, Christian Cantori, Francesco Donadello, Onga (www.boringmachines.it), Emiliano Zanotti, Luca Barachetti. Molti altri, noti e ignoti, responsabili tutti. Ringraziamenti: Ivan, Mirko, Cecca, Simone Rossi, Gabriele Giustini, Mauro Ragnini, Letizia Merello, Nicola Manzan, Stefano Pifferi, Marco Bruera e Cristina Benintende (www.bruben.com). Specialmente: Dario Neri, complice ovunque, dal vivo e non solo. 

INSECT TRACKS, 50's technology live tape recordings LP+DVD

YOUTUBE (FULL MOVIE)

19 luglio 2009, ore 22:00 - Bachi Da Pietra al Teatro Dimora L'arboreto di Mondaino (RM).

Queste tracce di insetti sono frutto di riprese sonore a cura di Francesco Donadello e di riprese video a cura di Luigi Conte e Rizoma Film. Sono state raccolte nel Teatro Dimora all’Arboreto di Mondaino il 19 luglio 2009. Sono state trasferite su disco da Roberto Barbolini a Bologna nel gennaio 2010 con tornio Neumann VMS70 e testina SX74 direttamente da nastro analogico letto da una macchina Studer A80.

In questa incisione tutta la catena di produzione, dalla ripresa su nastro al solco sul vinile per mezzo di un tornio meccanico, è prodotta con i più evoluti mezzi della tecnologia monofonica degli anni Cinquanta. I Bachi Da Pietra si sono sottoposti all’esperimento, ideato e proposto da Francesco Donadello, nell’arco di un giorno e di una notte, quando il teatro dell’operazione si è aperto alla presenza del pubblico.

I Bachi Da Pietra hanno sottoposto alla vivisezione due inediti e alcuni bachi mutanti: brani che, esecuzione dopo esecuzione, hanno assunto forme diverse rispetto alle versioni precedentemente pubblicate. Il risultato è un disco dal vivo, suddiviso in giorno (senza pubblico) e notte (con il pubblico), ed un film per la regia di Luigi Conte che ne racconta il percorso, seguendone le tracce. 

Responsabile audio: Francesco Donadello
Responsabile video: Luigi Conte (Rizoma Film)
Fotografo: Christian Cantori
Bachi Da Pietra: Bruno Dorella, Giovanni Succi
Wallace Records & Bronson Produzioni

[ENGLISH] YOUTUBE (FULL MOVIE subtitled)

These insect tracks are the result of audio takes by Francesco Donadello and video takes by Luigi Conte and Rizoma Film, recorded on July 19th, 2009 at the Teatro Dimora all’Arboreto in Mondaino. Tracks were recorded on analog tape, read by a Studer A80 tape machine and directly transferred on record by Roberto Barbolini in Bologna, in January 2010, using a Neumann VMS70 lathe and a SX74 cutting head.

The recording and disc-cutting process has involved the use of the most sophisticated monophonic technologies from the Fifties along the whole manufacturing chain, from tape recording to vinyl cutting by means of a mechanical lathe. Bachi Da Pietra underwent this experiment, conceived and proposed by Francesco Donadello, covering a day and a night’s span, when the operation scene was finally opened to the public.

Bachi Da Pietra (literally, Stoneworms) have vivisected two previously unpublished tracks, as well as some mutant worms: songs which took on a different shape, compared to their originally issued versions, while being performed again and again over time. The outcome is a live record, divided into a day (without public) and a night (with public) section, and a movie, directed by Luigi Conte, witnessing the experiment by tracking its course. 

Audio: Francesco Donadello
Video: Luigi Conte (Rizoma Film)
Fotografo: Christian Cantori
Bachi Da Pietra: Bruno Dorella, Giovanni Succi

Wallace Records & Bronson Produzioni

SONS OF ANARCHY ORIGINAL SOUNDTRACK 2nd Season (2009)

CASA DI LEGNO, dall'album "Non io" (Wallace Rec. 2007) appare nella colonna sonora di Sons Of Anarchy, ed è l'unica canzone italiana nella serie.
La si sente nell'ultimo episodio (13), in sottofondo alla scena del negozio di tatuaggi con Henry Rollins.

//  CASA DI LEGNO (G. Succi)

CASA DI LEGNO, from Bachi Da Pietra "Non io" album (Wallace Rec. 2007) is the only italian song in the S.O.A: soundtrack. You can hear it in the last episode of the second Season (13th), in the Tatoo Shop scene with Henry Rollins.

//  CASA DI LEGNO (G. Succi)

TARLO TERZO (cd 2009 Wallace Rec. / Bronson Prod.)

01. Servo
02. Mestiere che paghi per fare
03. Tarlo della sete
04. I suoi brillanti anni Ottanta
05. Lina
06. Seme nero
07. Lui verrà
08. Aandata
09. F.B.D. (Fosforo Bianco Democratico)
10. Dal nulla nel nulla
11. Per la scala del solaio

BRUNO DORELLA: la doppia pelle e il ferro.
​GIOVANNI SUCCI: la gola, la corda, il legno.

Parole e musica: GIOVANNI SUCCI. 

REGISTRATO da IVAN ROSSI nello studio S.A.M. ad aprile 2008 MIXATO da IVAN ROSSI e BACHI DA PIETRA a Milano ALL’APRICOT RECORDING STUDIO in luglio-agosto 2008
MASTERING di GIOVANNI VERSARI, NAUTILUS, Milano, settembre 2008. PRODUZIONE: BACHI DA PIETRA, IVAN ROSSI, WALLACE RECORDS, BRONSON PRODUZIONI.

NON IO (cd 2007, Wallace Rec. / Die Schachtel)

01. Casa Di Legno
02. Altri Guasti
03. Non Io
04. Fisica Elementare
05. Lunedì
06. Farfallazza
07. Check Life
08. Bastiano
09. Giorno Perso
10. Ofelia

40 minuti circa: tempi esatti sul tuo lettore.

BRUNO DORELLA: metalli, pelli e legni vuoti.
GIOVANNI SUCCI: voci, corde e legni pieni.
Parole e musica: GIOVANNI SUCCI.

Registrazione, suoni e missaggio: ALESSANDRO BARTOLUCCI. Registrato nelle cantine del covo di Super Pupi a Nizza Monferrato, in provincia di Asti nel maggio del 2006. Mixato a Rimini nell'ottobre 2007.

TORNARE NELLA TERRA (cd 2005, Wallace Rec.)

01. Primavera Del Sangue 2'20''
02. Aprile D.C. 3'12''
03. 2:40 3'43''
04. Solare 2'53''
05. Verme 3'11''
06. Zolle 3'08''
07. Stella 3'35''
08. Prostituisciti 6'49''
09. Stirpe Confusa 15'06
10. [..]

43'44'' del tuo tempo

BRUNO DORELLA:
timpano, rullante, piatto, bancale.
GIOVANNI SUCCI:
legni, corde, corrente, voce.

Parole e musica: GIOVANNI SUCCI

Registrato da ALESSANDRO BARTOLUCCI nelle cantine della sagrestia della chiesa di San Ippolito a Nizza Monferrato in provincia di Asti, Italia, dal 6 all'11 gennaio 2005.